Vacanze a Parigi

Città delle luci? La roccaforte del romanticismo? La capitale culinaria mondiale? Tutto è vero quando si tratta di Parigi. L'eccitante, potente e bella città situata su entrambe le sponde della Senna, offre un passatempo interessante e continuo, dal quale è difficile conoscere la sazietà. Parigi gode dell'eccellenza in una vasta gamma di settori della vita a livello internazionale tra cui arte, moda, storia, cucina, musica, cinema e filosofia e la mano è ancora tesa. Lo sviluppo e l'introduzione della città si accompagnano a una vita locale pacifica e pastorale. Le aree della città dominano 20 diversi distretti che forniscono colore, stile e idee uniche a ciascuno di essi. Le piazze, le boutique, i ristoranti, i parchi, le cattedrali, le case nei vicoli e gli eleganti caffè fanno di Parigi una destinazione scintillante e ambita a cui tutti i viaggiatori guardano. Siete invitati a coccolarvi nell'atmosfera romantica, tiepida, spensierata e libera della capitale francese e scoprirete (giustamente) di esserne assuefatti molto prima di atterrare.

Hotel a Parigi

Come si conviene a una capitale ricca e benestante, Parigi offre una varietà di alloggi di alta classe, ma a prezzi alti rispetto ad altre città francesi. Gli hotel in città sono ancora più cari rispetto ad altre città europee. I prezzi salgono ulteriormente da maggio a fine ottobre (tranne ad agosto, quando c'è un calo del prezzo). Eppure in esso troverai tutti i possibili tipi di alloggio, dagli ostelli di base agli hotel di lusso, tutti a prezzo pieno per ogni moneta pagata.

Scegliere un hotel a Parigi è importante perché renderà la vostra vacanza un successo o un disastro: scegliere un hotel troppo lontano dal centro, una sistemazione a un piano alto senza comodo ascensore (o addirittura senza ascensore) e senza aria- camera climatizzata (a Parigi non è consuetudine operare) Può compromettere la qualità della vostra vacanza. Pertanto puoi concentrare la scelta dell'hotel su uno dei seguenti parametri:

Località: I prezzi degli hotel nei quartieri più centrali di Parigi (1-7) sono anche i più costosi. La fascia di prezzo media è riservata agli hotel dei Distretti 8-17. Mentre i prezzi più convenienti appartengono ai distretti più periferici 18-20. Il quartiere più popolare per l'alloggio è il quartiere Marais (distretti 3 + 4) e dopo di esso nell'elenco troverete i distretti 5 (distretto latino), il distretto 6 (Saint-Germain) e il 9° distretto.

Livello di stelle: Sorprendentemente, il livello di hotel più ricercato a Parigi è 3 stelle e non 4 come nel caso della maggior parte delle capitali europee. Questi hotel offrono alloggi di successo e di qualità e, naturalmente, a prezzi più bassi, quindi non squalificarli a titolo definitivo.

Occupazione: il numero di ospiti dell'hotel varia in base ai mesi dell'anno, ma un hotel che ritiene che la sua occupazione non verrà riempita nei prossimi giorni potrebbe abbassare i prezzi e applicare buoni affari. Cercali.

In generale, gli hotel a 2 stelle possono essere stimati a 70-120 euro a coppia per notte, gli hotel a 3 stelle a 120-180 euro a notte, gli hotel a 4 stelle a 180-350 euro e gli hotel a 5 stelle a Parigi a partire da 350 euro fino a qualsiasi prezzo Quasi possibile.

Hotel consigliati a Parigi

⭐⭐⭐⭐⭐
Hotel a 5 stelle negli Champs Elysees / Ottavo quartiere – Champs Elysees, situato a 0.1 km da Place de la Madeleine. Fascia di prezzo: 465$ – 1,435$ a notte. consigliato!
9.64
Coccole a livello internazionale!
⭐⭐⭐⭐⭐
Hotel 5 stelle negli Champs Elysees / Chaiu / Etoile / 16° arrondissement – ​​Passi, situato a 0.3 km dal piano club del ristorante La Ladbercal. Fascia di prezzo: 1,361$ -1,945$ a notte. consigliato!
9.64
Coccole a livello internazionale!
⭐⭐⭐⭐⭐
Hotel a 5 stelle nella zona della Torre Eiffel/Invalides/Invalides/Settimo quartiere – Palazzo Bourbon, a 0.1 km da Rue Dominique. Fascia di prezzo: 423$ -847$ a notte. consigliato!
9.58
Coccole a livello internazionale!

Ristoranti a Parigi

La Francia è una straordinaria potenza culinaria, i cui principi culinari unici hanno varcato i confini del paese centinaia di anni fa. A Parigi, in particolare, c'è un'industria culinaria su larga scala che si basa sia sulla cucina tradizionale francese che su cibo aggiornato di altre cucine in tutto il mondo. La cucina francese si basa su ingredienti freschi e locali e si distingue per prodotti unici come foie gras, tartufi, cosce di rana, coniglio e formaggi unici. La stessa Parigi è specializzata nell'uso di salse, cardini e ripieni sviluppati nella cucina francese e li traduce in piatti attuali, alla moda e succosi che possono essere gustati in una grande varietà di ristoranti della città.

Parigi vanta più di 13,000 ristoranti e caffè. In un breve calcolo, questo è un ristorante o un chiosco gastronomico a ogni angolo di strada della città e per visitarli tutti, ci vorranno almeno duecento anni! L'eccellente versatilità del cibo a Parigi, l'ampia varietà e le migliori menti culinarie attive qui ti permetteranno di goderti tutto il mondo: prendi un pranzo veloce in una brasserie progettata, siediti per una cena romantica in un bistrot, sorseggia una pasticceria stare in piedi, assaggiare i tanti prodotti del mercato.

La città è preparata per tour gastronomici più ampi che puoi. Puoi infatti raggiungerlo nell'ambito dei tour gastronomici ufficiali e persino visitarlo per gestire il tuo e non smettere di degustare da tutti i mondi. Quel che è certo è che non vi sentirete soli: persone da tutto il mondo vengono ad assaggiare Parigi e vivere la famosa cultura culinaria e qualcuno viene anche qui proprio per questo scopo.

Nonostante l'alta qualità che vi verrà servita nel tipico ristorante parigino, ci sono alcuni "ristoranti turistici" che servono cibo semplicistico ea prezzi elevati. Per essere sicuri di essere in un ottimo ristorante evitate di entrare nei ristoranti i cui camerieri stanno all'ingresso e invitano i commensali ad entrare, controllate se il menu è in francese o solo tradotto, che il ristorante sia pieno ma non esploda dalla coda al ingresso (che indica un posto alla moda (gli uomini d'affari sono facili da individuare, ad esempio). Ricorda che la concorrenza tra i ristoranti è dura, quindi gli chef combattono per te come commensali e commensali abituali. Pertanto nella maggior parte dei ristoranti uno chef più esperto gestirà il servizio pranzo che includerà più popolazione locale con potenziale “di ritorno” e uno chef meno esperto nel servizio serale. Ecco perché se stai sperimentando sapori o piatti unici è meglio raggiungerli a mezzogiorno. Un altro consiglio che possiamo darti , è verificare la quantità di pesce che compare nel menù: un'ampia scelta indica la freschezza, l'utilizzo di materie prime provenienti da diversi mercati locali e lasciando le zone di comfort a livello di creatività nel flavo rs e servire.

 

Attrazioni a Parigi

Torre Eiffel

L'imponente e iconica torre che conosciamo offre un aspetto impressionante e memorabile nella realtà. Le travi di ferro ei milioni di viti che si vedono da vicino trasmettono una sensazione diversa, straordinaria e ovviamente a cui non bisogna rinunciare. Si può salire al primo e al secondo piano a piedi (o con l'ascensore), mentre al primo piano (57 metri da terra) camminerete su una superficie di vetro trasparente che renderà l'esperienza più potente. Su ogni piano ci sono posti a sedere di fronte a un'impressionante vista parigina. Vale davvero la pena prendere la torre al tramonto e assistere allo spettacolo unico delle luci della città che si accendono e delle luci scintillanti sulla stessa Eiffel.

Orari di apertura: 9:30-23:45 per ascensori, 9:30-18:30 per scale. Tra il 13.6 e il 31.8, l'orario di chiusura è esteso rispettivamente alle 00:00 e alle 00:45.

Ingresso: 25.50 euro – arrivo all'ultimo piano con ascensore. Per chi arriva al secondo piano tramite scale: 10.20.

 

Champs Elysees e la Porta della Vittoria

L'imponente emblema della città ti apre la strada in un vivace e colorato viale pieno di svago e cose da fare. Inventario di ristoranti, caffè, negozi e showroom che riflettono l'élite parigina e altro ancora. La Porta della Vittoria ti aspetta alla fine del viale, nella famosa piazza Charles de Gaulle da dove puoi proseguire verso altri 12 grandi viali. Vale la pena salire sul ponte di osservazione e ammirare il paesaggio urbano unico.

Orario di osservazione: 10:00-22:30.

Ingresso: 12 euro.

 

Cattedrale di Notre Dame

Uno dei monumenti più emozionanti e famosi di Parigi, è l'imponente cattedrale che purtroppo è stata colpita da un grande incendio nell'aprile 2019 e parti di essa sono ancora in lento restauro. Eppure, non c'è da stupirsi dello splendore della grandiosità, dell'architettura intelligente e della bellezza artistica delle finestre uniche, dell'enorme struttura a campana e degli imponenti sviluppatori. Le figure di mostri che adornano il tetto e si affacciano sulla città si possono vedere dopo aver salito non meno di 387 gradini e godersi la loro compagnia come faceva Kozimudo.

Museo del Louvre – Qual è l'importanza del Louvre per la cultura moderna dall'uno al “Codice Da Vinci”, alla Gioconda o alla celebre clip della cantante Beyonce? I tesori d'arte più grandi e ambiti del mondo si trovano proprio qui, in un edificio che un tempo era un palazzo e si estende per oltre 60,000 metri quadrati. All'ingresso e scegli uno dei suoi percorsi proposti.

Orari di apertura: mercoledì e venerdì: 09:00-21:45.

Giovedì e Sabato-Lunedì: 09:00-18:00

Ingresso: 20 euro per adulto (maggiore di 18 anni). Puoi acquistare i biglietti in anticipo sul sito e risparmiare in fila.

 

Centro Pompidou (Centro Pompidou)

Sebbene Parigi sia in prima linea nel progresso globale in ogni campo possibile, la costruzione delle sue strade e dei suoi edifici è comunque molto più antica e rivela la vita della “Parigi classica” quando ci si allontana dai siti turistici. Questo è esattamente ciò che rende l'edificio Pompidou così speciale: futuristico nel senso del decennio in cui è stato costruito (anni '1970) e con un design industriale avanzato, che rivela lo scheletro d'acciaio attraverso enormi pannelli di vetro. Il centro è utilizzato per numerosi spettacoli, teatri di strada, mostre e gallerie speciali in una varietà di discipline artistiche e molto altro. L'ingresso al centro è gratuito, ma per le mostre potrebbe essere necessario pagare. Vale davvero la pena salire al quinto piano (non preoccupatevi, c'è l'ascensore e anche le scale mobili) e osservare la città. A proposito, l'estensione aperta e piena di fontane è il luogo famoso dove i residenti si riuniscono in estate e prendono il sole.

Orario di apertura: 11:00-21:00 (chiuso ai visitatori alle 20:00).

Chiuso il martedì e il 1 maggio.

 

Giardini del Lussemburgo

Questo è il secondo parco più grande di Parigi, situato nel sesto distretto sulle rive della Senna ed è considerato uno dei luoghi piacevoli per il riposo, le attività e i picnic nella natura. In tutto il parco ci sono fontane, statue, giardini speciali, campi sportivi, passeggiate sui pony, spettacoli per bambini nei fine settimana, caffè e altro ancora.

 

Il quartiere Mara

Prenditi mezza giornata per una passeggiata e per rilassarti in uno degli hotspot parigini più interessanti. La Casa Victor Hugo, la piazza medievale De Vosges, l'antica sinagoga, il Museo della Magia e una grande varietà di piccoli negozi colorati e dolci che adornano gli occhi e deliziano il cuore. Qui c'è anche la parte ebraica che offre una varietà di negozi, pasticcerie e ristoranti di piccoli piatti e ovviamente kosher.

 

Il quartiere Saint-Germain e il Quartiere Latino

Il quinto e il sesto rione, adiacenti l'uno all'altro, offrono ottimi intrattenimenti in ogni periodo dell'anno ea qualsiasi ora del giorno. Il Quartiere Latino (Quinto Quartiere) contiene la famosa Università della Sorbona e quindi ha una vivace vita studentesca che può essere colta attraverso jazz club, librerie, dischi e fumetti, cibo di strada e altro ancora. Da lì puoi proseguire per Saint-Germain, l'elegante e speciale sesto arrondissement, che funge da importante luogo abitato da numerosi filosofi e filosofi famosi come Simone de Beauvoir. Anche qui spicca la scena jazzistica, ma accanto c'è un locale di grande successo per lo shopping e qui troverete uno dei primi grandi magazzini al mondo (La Bon Marsha).

 

Montmartre

Sulla sommità della Basilica Sacra-Carr, c'è il "Monte dei Santi Torturati" che ti incontrerà con la Parigi di una volta. Antichi mulini a vento, la famosa discoteca Moulin Rouge, la casa del pittore Van Gogh, il museo erotico e, naturalmente, il famoso cimitero dove sono sepolti diversi artisti famosi. Da non perdere!

 

Palazzo e Giardini di Versailles

Sebbene il complesso di Versailles non si trovi all'interno della stessa Parigi e richieda un'uscita da essa, ciò illustra bene il distacco vissuto dall'aristocrazia reale che viveva qui dai poveri abitanti di Parigi. Che, alla fine, portò alla Rivoluzione francese. Il palazzo è una fermata d'albero a cui non si deve rinunciare in alcun modo! È stato conservato con zelo e meticoloso da quando ha finito di servire come palazzo reale ufficiale nel 18° secolo e comprende diverse aree, ciascuna ospitata in un'area separata e vasta: il palazzo principale, i palazzi del Trianon, il palazzo di Maria Antonietta e gli affascinanti giardini . All'interno è possibile osservare lo stile di vita stravagante e ricco condotto dal regno: la sala dell'opera privata, le lussuose camere da letto (con mobili originali) e altro ancora.

 

Attrazioni per bambini a Parigi

Sebbene sia la città per eccellenza per gli innamorati, Parigi offre anche molte attrazioni eccitanti per i bambini. Da Eurodisney attraverso la foresta di Boulogne alla varietà di musei unici, ecco alcune cose da fare qui con i bambini:

 

Parchi consigliati

Parigi offre un'abbondanza abbastanza grande di parchi buoni, verdi e molto ben tenuti. Puoi goderti angoli dolci per picnic, piscine in barca, fontane, pony, teatro delle marionette, laghi delle anatre e dei cigni, parchi giochi e molto altro. Oltre ai Giardini del Lussemburgo di cui abbiamo parlato prima, puoi anche passeggiare nella foresta di Boulogne che offre gite in barca, noleggio biciclette, viaggi in treno per bambini e altro ancora. Floral Park (nella foresta di Hansen) offre una varietà rara e colorata di fiori e piante.

 

Disneyland di Parigi

Naturalmente il luogo ideale per bambini e bambini nella loro anima. Le strutture, i personaggi, il Disney Palace e la varietà di avventure trascorreranno anche intere giornate di esperienza all'interno del famoso parco divertimenti.

 

Parco Asterix

Il parco si trova a breve distanza in auto dalla città (35 km) anche se leggermente più piccolo dell'Eurodisney ma non per questo meno eccellente. Il vantaggio: è più economico e le code sono meno affollate. Un sacco di strutture per tutte le età e divertimento di successo.

 

L'autobus turistico

Come ogni città turistica del mondo che si rispetti, anche Parigi dispone di un autobus con l'ultimo piano scoperto che ferma nelle principali stazioni e attrazioni e puoi salire e scendere a tuo piacimento. L'acquisto del biglietto ti consentirà di utilizzare la linea per un'intera giornata e raggiungere i siti famosi e belli come il Teatro dell'Opera, il Louvre, la Cattedrale, Saint-Germain, l'Arco di Trionfo e gli Champs Elysees, il Eiffel, gli Invalidi, Montmartre, Piazza della Bastiglia, Piazza della Concordia e molto altro.

 

Musei consigliati

All'interno del Museo del Louvre, dovresti visitare l'antica ala egizia dove sono esposti sfingi di varie dimensioni, antichi sarcofagi e migliaia di altri oggetti dell'antica cultura egizia. Un'altra ala si riferisce a una Mesopotamia che risiedeva nella regione mediterranea con statue, porte e modelli di edifici antichi. Altri musei selezionati sono il magnifico Museo della Magia, il Museo dell'Esercito dove incontrerai oggetti, reperti e oggetti dell'antichità e dello spirito dei cavalieri, il Museo Pompidou che tiene laboratori per tutta la famiglia tenuti in un inglese semplice, il Great Wax Museum, il Museo Rodin che offre una varietà di sentieri e sculture. – Il Science Campus dove troverai parchi giochi e un museo della scienza, cinema 3D e prati enormi.

 

L'Acquario di Parigi

Situato abbastanza vicino alla Torre Eiffel e offre più di 60 enormi acquari con un'abbondanza enorme e spettacolare di pesci e creature marine.

 

Catacombe

Un'attività che si adatta in particolare ai bambini più grandi e agli adolescenti, ma ovviamente dipende dai bambini stessi e dalla loro capacità di godersi l'esperienza storica che è sotterranea. È un lungo e tortuoso luogo di sepoltura eretto sotto le strade della città nel 18° secolo e ad una profondità di 20 metri. La passeggiata si apre scendendo le scale e prosegue attraverso un tunnel le cui pareti e pilastri sono fatti di teschi e ossa disposti in una simmetria impressionante e persino minacciosa.

E qualche altro consiglio per un viaggio a Parigi con i bambini: i siti principali sono molto affollati e assicurati che i bambini ti stiano sempre vicino. La maggior parte dei posti non è comoda per spostare i carrelli, quindi è meglio utilizzare un corriere. In molti siti l'ingresso per i bambini è gratuito (nei musei principalmente, fino a 17 anni) ea volte sarà a prezzo scontato. Lo stesso vale per l'acquisto di biglietti Paris Pass. I biglietti per famiglie possono essere trovati anche in molte delle attrazioni. In termini di mobilità, si consiglia vivamente di utilizzare principalmente la metropolitana: la salita fino a 4 anni è gratuita e fino a 11 anni a prezzo scontato. I biglietti per alcuni viaggi possono essere acquistati a un prezzo molto conveniente. La metropolitana ovviamente ti porterà in tutti i siti turistici e senza ingorghi. Le famiglie che vengono a Natale vedranno una città ricca di decorazioni e affascinante con abeti e oggetti luccicanti in ogni angolo. Sappi anche che nella Galleria Lafayette e nel reparto Prentomp le vetrine dei negozi si trasformano in commoventi e imponenti display elettrici. Davanti a loro sono anche poste piccole scale e piattaforme in modo che i bambini possano vedere tutte le vetrine e goderselo.

 

Noleggio auto a Parigi

In generale, Parigi non è affatto consigliata per la guida. Il traffico veicolare in città è frenetico e folle, la maggior parte della giornata è congestionata e c'è una grave carenza di parcheggi. Inoltre, negli ultimi anni Parigi ha compiuto molti sforzi per fermare l'inquinamento atmosferico e limitare l'ingresso dei veicoli in città (compreso il divieto di circolazione ogni domenica, la prima di ogni mese). Per fare ciò dovrai parcheggiare la tua auto nei parcheggi pubblici e continuare a guidare sui mezzi pubblici. È importante notare che il trasporto parigino è particolarmente conveniente, avanzato e conveniente e molto più vantaggioso in termini di mobilità all'interno della città, anche all'arrivo e al ritorno dall'aeroporto.

Se vuoi comunque noleggiare un'auto per viaggiare in luoghi fuori città come Eurodisney o le regge di Versailles, noleggia il prima possibile e non per l'intero periodo. Se prevedi di restituire il veicolo alla fine a Parigi, preparati per alcune ore di auto dalla periferia alla città. Anche un ritardo di mezz'ora comporterà una multa per l'affitto di un giorno in più e a una tariffa molto costosa. È anche importante sapere che i prezzi degli affitti salgono alle stelle nei giorni festivi e nei fine settimana. Evita di affittare in questi giorni, se possibile.

In termini di codice stradale a Parigi e in generale, è importante sapere alcune cose significative e importanti:

  • La velocità limitata su ogni tratto di strada diminuisce di 10-20 km/h secondo la legge durante le precipitazioni. Ad esempio, la guida su strade a pedaggio a velocità fino a 130 km/h sarà ridotta a un massimo di 110 km/h durante un'alluvione. Il tuo cuore.
  • In ogni momento, circa 150 veicoli della polizia segreta stanno presidiando Parigi e sono dotati di autovelox. Se hai avuto una deviazione di pochi km/h, i francesi saranno pazienti. Ma se la deviazione è superiore a 140 km/h il conducente verrà multato e potrebbe anche essere fermato.
  • In Francia c'è una legge che impone il trasporto in un veicolo di un dispositivo di soffiaggio per controllare il livello di alcol nel sangue. Di solito non ci sono sanzioni per i conducenti sprovvisti del dispositivo, ma è meglio evitare rischi e acquistare un dispositivo semplice (c'è anche una tantum) in qualsiasi supermercato o parcheggio. Evita assolutamente di bere e guidare, perché la quantità di alcol consentita è molto inferiore rispetto a quella di Israele.
  • Nota che parcheggi solo in parcheggi ordinati e in luoghi adatti di sicuro. La sosta in area riservata o riservata ai taxi comporterà il traino o la carteggiatura del veicolo. È inoltre vietato parcheggiare davanti agli idranti e nei parcheggi notturni. Se ti è stata consegnata una carta di multa papillon sul veicolo e non ti sei preoccupato di spostarla un'ora dopo, riceverai una carta di multa aggiuntiva. Se trascorrono altre due ore, il veicolo verrà rimorchiato o affondato.

 

Voli per Parigi

Sulla rotta Israele-Parigi puoi trovare decine di voli settimanali (più di 3 diversi voli giornalieri) e a prezzi interessanti durante tutto l'anno. La linea low cost ha provocato negli ultimi anni un notevole miglioramento dei prezzi dei voli e oggi puoi trovare un'ampia gamma di voli low cost e di linea a prezzi convenienti, attraverso molte compagnie aeree e con la massima disponibilità. Si consiglia di confrontare i prezzi attraverso i vari siti in rete e pianificare le proprie preferenze di volo in base a pasti, bagagli, tempi di atterraggio e decollo in modo che si adattino al proprio budget.

Ci sono due aeroporti principali vicino alla città: l'aeroporto Charles-de-Gaulle, a 27 km dalla città, e l'aeroporto di Orly, a 14 km dalla città.

Da Charles de Gaulle puoi partire per Parigi con il treno RER (linea B) che parte dai terminal 2 + 3. I landers al Terminal 1 potranno utilizzare una navetta gratuita per la stazione (a 5 minuti di auto dal Terminal 1, o una corsa di 20 minuti dal Terminal G2). Il treno costa quasi 10 euro per adulto e il biglietto è bello anche per un giro in metropolitana all'interno della città. La linea attraversa Parigi da nord a sud e passa per le principali stazioni, che ti permetteranno di cambiare treno verso la destinazione desiderata. La frequenza è alta. Altre opzioni sono l'autobus diretto (circa un'ora per la stazione dell'Opera) dal campo, o l'autobus numero 350 (circa un'ora e venti) più economico, o un taxi con un costo medio di 45 euro per il centro di Parigi.

Da Orly puoi prendere l'autobus per la stazione dei treni RER (linea B) o la stazione della metropolitana (linee 4 e 6) che costa 7.70 euro. Il viaggio dura circa mezz'ora e l'arrivo finale è direttamente alla stazione ferroviaria principale nel sud della città. Un'altra opzione è una metropolitana che costa 12.05 euro fino alla stazione Antony della linea B della RER. Un'altra opzione è il tram (numero T7) che dura circa 45 minuti e costa 3.40 euro. La sua frequenza è molto alta (quasi ogni 10 minuti). Inoltre è possibile utilizzare un taxi con un costo medio di 45 euro per il centro di Parigi.

 

Qual è il periodo migliore per volare a Parigi?

La domanda su quando visitare Parigi può variare in base alle preferenze personali di ognuno di voi. Ecco alcuni punti per aiutarti a decidere la data di volo giusta per te:

Parigi in inverno: L'inverno parigino (e francese in generale) è molto freddo e si aggira intorno agli zero gradi. Devi quindi pianificare con saggezza il tuo viaggio e capire se sarai in grado di affrontare escursioni e free roaming negli spazi aperti. Ovviamente guadagnerai prezzi decisamente più bassi in termini di voli e alloggio, ma ricorda che i giorni di stagione in Francia sono particolarmente brevi: le ore di luce in inverno sono pochissime e l'alba a dicembre-gennaio avviene solo dopo le 8:30 nel mattina. Il tramonto arriva già intorno alle 5:XNUMX Quindi abbiamo pianificato il viaggio di conseguenza: luoghi chiusi come negozi, grandi magazzini e musei dopo il tramonto e le gite all'aria aperta come ad esempio i quartieri speciali, i giardini di Versailles, i parchi e gli Champs Elysees per risparmia per le ore diurne.

Parigi in estate: le temperature per la stagione calda sono di 15-30 gradi, che è considerata molto confortevole in termini di escursionismo. Allo stesso tempo è importante ricordare che la maggior parte delle attività commerciali non è dotata di aria condizionata ed è difficile trovare rifugio dal caldo nei giorni di pioggia, che prevedono più passeggiate. Anche la città è affollata e affollata, le code sono molto lunghe ed è meglio acquistare i biglietti in anticipo ove possibile. Tieni inoltre presente che questo è il periodo di vacanza annuale della gente del posto e molti di loro lasciano la città, il che potrebbe causare la chiusura di alcune attività commerciali. In termini di aria condizionata in hotel, potrebbe essere necessario aggiungere denaro per far funzionare l'aria condizionata in camera.

Parigi nelle stagioni di transizione: considerata naturalmente la stagione escursionistica più confortevole. Ricorda che nelle stagioni autunnali e primaverili fa ancora freddo in luoghi aperti e alti (ad esempio sull'Eiffel, sulla terrazza Skara-Car, il ponte di osservazione della Porta della Vittoria, ecc.) e quindi portati un abbigliamento adeguato.